Chiazze di tinte si dispongono
nel ritmo sincopato della mente
sfumando le cromie decolorando
in binari tesi verso l'orizzonte

un suono spezzettato che dipinge
una visione "altra" circostante
mentre dona colori quella gente
di cui sfumatura par diffonde

un riflesso impresso nell'istante
mentre d'atmosfera si circonda
il gorgo affascinante conseguente

Michele Calcagno